Pellegrinaggio culturale

Il Compianto sul Cristo morto a Torino per la Sindone

Compianto sul Cristo morto, Beato Angelico
 

L.Sanfelice

05/02/2015

Torino - Quando i pellegrini raggiungeranno il Duomo di Torino per l’Ostensione della Sindone, in programma dal 19 aprile al 24 giugno, potranno ammirare anche la tavola “Compianto sul Cristo morto” (152x200 cm) realizzata dal Beato Angelico nel 1436 e abitualmente conservata nel Museo di San Marco a Firenze.

L’opera, che sarà esposta nel Museo diocesano (sul cui sito è possibile prenotare la visita), all’interno della cripta collocata sotto la Cappella della Sindone nella cattedrale, e che raffigura il Cristo deposto tra le braccia di Maria, stabilirà con il Telo una relazione ideale basata sul tema della contemplazione della Passione e della morte di Gesù, cuore stesso del pellegrinaggio sindonico.

A darne annuncio è stato l’arcivescovo di Torino, monsignor Cesare Nosiglia, nel corso della conferenza stampa relativa all’Ostensione che ha già registrato 588.740 prenotazioni, cinquantamila delle quali giunte dall’estero.

La presenza del dipinto accresce l’interesse culturale dell’appuntamento religioso che il 21 giugno culminerà nella visita di Papa Francesco.


Consulta anche:
Guida d'arte di Torino 

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >