Lecco | Palazzo delle Paure 17 | Dal settembre 2020 al 10 gennaio 2021

In mostra a Lecco le opere dei cosiddetti scapigliati, figli della bohème italiana.

Giovani, ribelli e anticonformisti, gli appartenenti al movimento culturale formatosi in Italia nella seconda metà del XIX secolo noto come la Scapigliatura guardavano l'esistenza con occhi vividi, alla costante ricerca di un legame sotteso tra la realtà fisica e il mondo psichico.

Tranquillo Cremona, Daniele Ranzoni, Giuseppe Grandi, Luigi Conconi e molti altri esponenti della rivoluzione nata tra Lombardia e Piemonte a partire dagli anni sessanta dell'Ottocento e ispirata direttamente alla bohème francese, espressero una comune visione del mondo, ciascuno attraverso il poprio linguaggio, dalla letteratura alla musica, dalle arti figurative all'architettura, contestando, da un lato, i canoni etici ed estetici di una società che accusavano di essere languidamente romantica e superficiale, e dall'altro, l'intollerabile provincialismo della cultura risorgimentale.

LA SCAPIGLIATURA. Una generazione contro, l'esposizione a cura di Simona Bartolena al Palazzo delle Paure di Lecco, racconta la battaglia antiborghese e bohémien degli scapigliati, che, pervasa da profonde contraddizioni, con i suoi atteggiamenti sovversivi acquista oggi una valenza profondamente attuale, rivelandosi modernissima precorritrice delle Avanguardie del '900, e anticipando, al tempo stesso, le attitudini esistenziali e le scelte espressive dell’età contemporanea.

Leggi anche:
In arrivo a Lecco i linguaggi sovversivi della Scapigliatura
LA SCAPIGLIATURA. Una generazione contro
 

FOTO


La Scapigliatura: Avanguardia ante litteram

Vespasiano Bignami, Onesto rossore, Acquerello su carta, 34 x 48 cm, Collezione privata
Vespasiano Bignami, Onesto rossore, Acquerello su carta, 34 x 48 cm, Collezione privata
   
 
  • Roberto Fontana, Primi pensieri, Olio su tela, 43.5 x 34.5 cm, Collezione privata
  • Virgilio Ripari, Amore fraterno, Acquerello su carta, 40.5 x 52.5 cm, Collezione privata
  • Daniele Ranzoni, La signora Maletti, Olio su tela, 52 x 55.5 cm, Collezione privata
  • Daniele Ranzoni, La cantante Ravenè, Olio su tela, 72 x 58 cm, Collezione privata
  • Daniele Ranzoni, La giovinetta inglese, 1886, Olio su tela, 36.5 x  50 cm, Collezione privata
  • Vespasiano Bignami, Onesto rossore, Acquerello su carta, 34 x 48 cm, Collezione privata
  • Tranquillo Cremona, Le curiose, 1878 circa, Acquerello ritoccato a guazzo, 50.4 x 32 cm, Codogno, Fondazione Lamberti
  • Luigi Conconi, Pensieri, 1878-1888, Acquarello, 26 x 39.9 cm, Milano, Museo Scienza e Tecnologia
  • Luigi Conconi, Marina, Sinestesia evocativa del mare, 1886, Tempera e acquarello su cartone, 47 x 53 cm, Collezione privata
  • Luigi Conconi, Sorriso, 1878-1879 circa, Olio su tela, 49 x 39 cm, Collezione privata
  • Tranquillo Cremona, La farfalla, 1877 circa, Olio su tela, 91 x 70 cm, Collezione privata
  • Tranquillo Cremona, Ritratto di Cletto Arrighi, 1875, Olio su tela, 69.5 x 59 cm, Corbetta, Casa Museo Pisani Dossi
  • Daniele Ranzoni, Lo chalet di Villa Ada Ghiffa sul Lago Maggiore, Olio su tela, 100 x 75 cm, Collezione privata
   

COMMENTI

VEDI ANCHE


Agli albori di un nuovo paradigma di Bellezza foto | Al cinema | Il 28, 29 e 30 novembre 2022 Agli albori di un nuovo paradigma di Bellezza Arriva nelle sale, il primo docufilm sulla vita del maestro della Primavera.   Victoria Lomasko foto | Brescia | Museo di Santa Giulia | Dall'11 novembre 2022 all'8 gennaio 2013 Victoria Lomasko In mostra a Brescia un racconto per immagini della storia sociale e politica della Russia dal 2011 ad oggi.   Formidabile Boccioni foto | Il film documentario firmato ARTE.it Originals Formidabile Boccioni Un docufilm racconta la vicenda umana ed artistica di Umberto Boccioni, Prometeo della modernità.   Munch. Amori, fantasmi e donne vampiro foto | Al cinema | Il 7, 8 e 9 novembre 2022 Munch. Amori, fantasmi e donne vampiro Sul grande schermo l'incanto del Grande Nord e la storia di un artista universale.   L'ombra di Caravaggio foto | Dal 3 Novembre 2022 solo al cinema L'ombra di Caravaggio L'ombra di Caravaggio   La Brixia cancellata di Emilio Isgrò foto | Parco Archeologico di Brescia Romana / Museo di Santa Giulia | Dal 23 giugno 2022 all'8 gennaio 2023 La Brixia cancellata di Emilio Isgrò Va in scena a Brescia un inedito progetto espositivo che si dipana tra archeologia ed arte contemporanea, tra cultura classica, passato e presente.   Yōkai. Le Antiche Stampe dei Mostri Giapponesi foto | Villa Reale di Monza | Dal 30 aprile al 9 ottobre 2022 Yōkai. Le Antiche Stampe dei Mostri Giapponesi Un'immersione nel mondo dei mostri giapponesi, tra folklore e storia dell'arte, mitologia greca e teologia, leggende e storia della scienza occidentale.   Fabrizio Clerici. L’atlante del meraviglioso foto | Roma | Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea | Dal 28 giugno al 2 ottobre 2022 Fabrizio Clerici. L’atlante del meraviglioso Un viaggio visionario e collettivo nell’immaginario di un grande protagonista dell’arte italiana del Novecento.   Espressionismo svizzero foto | Museo Archeologico Regionale di Aosta | Dal 25 giugno al 23 ottobre 2022 Espressionismo svizzero Dalla Svizzera ad Aosta, una mostra inedita conduce alla scoperta di una stagione straordinaria, ma ancora poco nota, dell’arte del Novecento.   Federico da Montefeltro e Francesco di Giorgio: Urbino crocevia delle arti foto | Palazzo Ducale di Urbino | Dal 23 giugno al 10 settembre 2022 Federico da Montefeltro e Francesco di Giorgio: Urbino crocevia delle arti Un intenso viaggio nella storia di Urbino e della sua corte in compagnia del duca Federico e dell'architetto Francesco di Giorgio.   Eteria foto | Catania | Palazzo della Cultura | Dal 16 giugno al 16 ottobre 2022 Eteria La verità oltre il glamour: la denuncia pop di Andrea Chisesi tra ciò che è stato e continua ad essere.   Tiziano. Dialoghi di Natura e di Amore foto | Roma | Galleria Borghese | Dal 14 giugno al 18 settembre 2022 Tiziano. Dialoghi di Natura e di Amore Da Vienna a Roma, i capolavori di Tiziano si incontrano a Villa Borghese