Nella città in cui ha vissuto per oltre 40 anni
A cinquant’anni dalla sua scomparsa, si è costituita a Gualtieri (RE) la Fondazione Museo Antonio Ligabue.
La comunità della città della bassa reggiana ha sentito come una necessità morale preservare e diffondere la memoria di Antonio Ligabue (Zurigo, 1899 - Gualtieri, 1965), uno dei più geniali e originali artisti del Novecento italiano, che qui vi ha soggiornato per oltre quarant’anni, dal 1919 al 1965.
La figura di Ligabue sarà inoltre il fulcro attorno cui ruoterà lo sviluppo culturale di Gualtieri che ha saputo nel tempo riconoscere nel Toni uno dei motivi di identità della propria storia.
Dal 31 maggio all’8 novembre 2015 a Palazzo Bentivoglio a Gualtieri sarà in programma un’antologica di Antonio Ligabue con 180 opere, alcune mai presentate prima, tra cui 80 dipinti, 15 disegni, 10 incisioni e altrettante sculture in bronzo e terracotta,.
I dipinti esposti, molti ritenuti massimi capolavori dell’artista, saranno suddivisi nei tre periodi nei quali si è soliti ripartire l’opera di Ligabue (1928-1939; 1939-1952; 1952-1962) e copriranno tutti i motivi della sua pittura: animali domestici e feroci, paesaggi svizzeri e padani, interni, ritratti, autoritratti.
 

FOTO


Nasce a Gualtieri la Fondazione Museo Antonio Ligabue

Antonio Ligabue, Fattoria con animali, 1943-1944, Olio su tavola di compensato, 30 x 40 cm
Antonio Ligabue, Fattoria con animali, 1943-1944, Olio su tavola di compensato, 30 x 40 cm
   
 
  • Antonio Ligabue, Fattoria con animali, 1943-1944, Olio su tavola di compensato, 30 x 40 cm
  • Antonio Ligabue
  • Antonio Ligabue. Autoritratto con spaventapasseri
  • Antonio Ligabue, Tigre reale, 1941, China e pastelli a cera su carta intestata dell’Ospedale Psichiatrico San Lazzaro di Reggio Emilia, 36 x 50 cm
  • Antonio Ligabue, Leopardo con antiope e indigeno, pastello a cera, matita e china su carta, 1939-1952, 48x65,5 cm
  • Antonio Ligabue, Il carrettiere, olio su tavola di compensato, 1932-1933, 32x47 cm
  • Antonio Ligabue, Diligenza con paesaggio e villa di Casanova Rambelli, olio su tavola di faesite, 1953-1954, 68x95 cm
  • Antonio Ligabue, Corrida, 1931-1932, Olio su tavola di compensato, 55 x 61 cm
  • Antonio Ligabue, Tavolo con vaso di fiori, 1956, Olio su tavola di faesite, 70 x 35 cm
  • Antonio Ligabue, Leone ruggente, terracotta, 1936, 35x44x17 cm
  • Antonio Ligabue, Gorilla con donna, 1957-1958, Olio su tavola di faesite, 88 x 100 cm
  • Antonio Ligabue, Aquila con colombo, 1960-1961, Olio su tela, 100 x 70 cm
   

COMMENTI

VEDI ANCHE


Corrispondenze sul filo del contemporaneo: Caravaggio, Burri, Pasolini foto | Rovereto | Mart | Dal 10 ottobre al 9 dicembre 2020 Corrispondenze sul filo del contemporaneo: Caravaggio, Burri, Pasolini Epoche lontane tra loro si confrontano al Mart, che propone nuove chiavi di lettura dell’arte italiana, alla ricerca delle connessioni tra la storia, i grandi classici e i linguaggi del XX secolo.   Shepard Fairey + Sten Lex. Tra dissenso e rinascita foto | Roma | Galleria d'Arte Moderna | Dal 17 settembre al 22 novembre 2020 Shepard Fairey + Sten Lex. Tra dissenso e rinascita Oltre i confini dell'arte: incontri a Romarama, il programma di eventi culturali promosso da Roma Capitale.Shepard Fairey. 3 decades of dissent + Sten Lex. Rinascita   L’ultimo romantico foto | Parma | Fondazione Magnani-Rocca | Dal 12 settembre al 13 dicembre 2020 L’ultimo romantico Parma Capitale Italiana della Cultura 2020 dedica una grande mostra in tributo a Luigi Magnani, tra i più eminenti uomini di cultura del suo tempo.   Una notte al Louvre con Leonardo da Vinci foto | Una notte al Louvre. Leonardo da Vinci Al cinema 21 - 22 - 23 settembre 2020 Una notte al Louvre con Leonardo da Vinci Arriva nelle sale il film che svela i segreti della mostra parigina che ha celebrato i 500 anni dalla morte di Leonardo.   Le meraviglie di Siracusa, senza Caravaggio foto Le meraviglie di Siracusa, senza Caravaggio "La più grande e più bella delle città" secondo Cicerone, Siracusa offre oggi ai visitatori una testimonianza unica dello sviluppo della civiltà mediterranea nell'arco di tre millenni, con una stratificazione archeologica, artistica e culturale greca, romana, bizantina, normanna, ...   I simboli di Previati, il Maestro che guardava al futuro foto | Ferrara | Castello Estense | Fino al dicembre 2020 I simboli di Previati, il Maestro che guardava al futuro Ferrara onora Gaetano Previati con una grande mostra dedicata alla sua opera, alchimia artistica tra Simbolismo e Futurimo a cavallo tra due secoli.   Yves Klein. Les éléments et le couleurs foto | Mondo | Domaine des Etangs di Massignac | Dal 25 giugno 2020 al 29 gennaio 2021 Yves Klein. Les éléments et le couleurs Una rara opportunità per scoprire, attraverso una visione trasversale e tematica, l'opera di Yves Klein, precursore di molte Arti.   Aquileia. Patrimonio dell'Umanità foto | Aquileia. Patrimonio dell'Umanità Aquileia. Patrimonio dell'Umanità Alla scoperta dei tesori del sito UNESCO di Aquileia, la città friulana con 2200 anni di storia.   HIC SUNT LEONES o del paradosso dietro l'angolo foto | Roma | WeGil | dal 22 luglio al 31 agosto 2020 HIC SUNT LEONES o del paradosso dietro l'angolo Nel cuore dell'estate romana di un'annata epocale, Max Papeschi si ritrova ad innescare un puntualissimo cortocircuito spaziotemporale.   Caravaggio, il trionfo della bellezza foto | Le opere più belle di Michelangelo Merisi Caravaggio, il trionfo della bellezza La luce, l'intensità, la natura e gli uomini.   Elliott Erwitt. Icons foto | Rome | WeGil | Dal 18 maggio al 12 luglio 2020 Elliott Erwitt. Icons Riapre a Roma il 18 maggio 2020, con proroga fino al 12 luglio, la mostra dedicata ad uno dei più grandi Maestri della fotografia contemporanea.   Tiziano, un secolo di capolavori foto | Tiziano Tiziano, un secolo di capolavori Le mille sfumature del Cinquecento nei capolavori di Tiziano.