Gallerie d'Italia - Palazzo Leoni Montanari

Vicenza, Contra' Santa Corona 25

 
  • Indirizzo: contra' Santa corona 25
  • E-Mail: info@gallerieditalia.com
  • Telefono: 800.167619
  • Telefono prenotazioni: 800.167619
  • Apertura: da martedì a domenica 9.30 - 19.30 (ultimo ingresso ore 18.30).
    Giovedì 9.30 - 22.30 (ultimo ingresso ore 21.30).
    Lunedì chiuso.

    aperture straordinarie: Pasqua e Lunedì dell’angelo, 2 giugno, 1°novembre, 7 dicembre (chiusura ore 14.30, ultimo ingresso 13.30), 8 dicembre. 6 gennaio 2017.
    chiusure: 1° gennaio, 1°maggio, 24, 25 e 31 dicembre 2016.
  • Costo: Biglietto singolo intero € 5, ridotto € 3 (Giovani dai 18 ai 25 anni; over 65; gruppi di almeno 15 persone; accompagnatori dei gruppi (a partire dal secondo) e scolaresche (a partire dal terzo). Tesserati: coop, Fai, italia nostra, Touring club, aci “Show your card”, aRci, emergency, Qui!cultura e titolari di coupon. dipendenti Skyarte e accenture. Possessori di un biglietto di una Galleria d’italia emesso meno di un anno prima)
    Gratuito: giovani fino a 18 anni (ingresso accompagnato fino a 12 anni); clienti intesa Sanpaolo; dipendenti del Gruppo intesa Sanpaolo; scolaresche con due accompagnatori per classe; insegnanti (con documento); un accompagnatore per gruppo; disabile e accompagnatore; giornalisti; guide turistiche e interpreti in accompagnamento alle guide turistiche; funzionari museali; docenti e studenti di archeologia, architettura, arte e beni culturali; membri icoM; personale MiBacT. Possessori di abbonamento Musei Lombardia Milano e di abbonamento annuale Gallerie d’italia.

    dipendenti Ferrovie dello Stato (con tessera di riconoscimento aziendale) e possessori cartaFReccia: 2 biglietti di ingresso al museo al prezzo di 1

    ingresso gratuito ogni prima domenica del mese.

    BiGLieTTo unico
    il biglietto unico prevede un solo passaggio per singola sede e ha validità 7 giorni dal primo utilizzo per: Teatro olimpico, Palazzo chiericati, Museo naturalistico archeologico, Museo del Risorgimento e della Resistenza, chiesa di S. corona, Museo diocesano, Gallerie di Palazzo Leoni Montanari, PalladioMuseum.
    intero € 15, ridotto € 12, family € 18.

    BiGLieTTo unico ReSidenTi
    Per tutti i residenti di Vicenza e Provincia, consente un solo passaggio per ogni singola sede ed ha validità un mese.
    intero € 7 (5 sedi): Teatro olimpico, Palazzo chiericati, chiesa di S. corona, Museo naturalistico archeologico e Museo del Risorgimento e della Resistenza.

    il biglietto unico è acquistabile presso le biglietterie del Teatro olimpico, del Museo del Risorgimento e della Resistenza, Gallerie d'italia di Palazzo Leoni Montanari, Museo diocesano e PalladioMuseum.
 
DESCRIZIONE:
Le Gallerie d’Italia - Palazzo Leoni Montanari, polo culturale e museale di Intesa Sanpaolo a Vicenza, sono allestite in una dimora seicentesca caratterizzata da un esuberante apparato decorativo di gusto barocco.
Vi sono esposte al pubblico in via permanente tre collezioni d’arte appartenenti alla Banca.
In due sale al piano nobile sono presentati a rotazione nuclei di vasi selezionati dalla cospicua raccolta di ceramiche attiche e magnogreche. Il progetto, denominato Il Tempo dell’Antico, propone attualmente l’appuntamento espositivo intitolato Il viaggio dell’eroe, che indaga il tema degli eroi e delle loro vicende mitiche attraverso le raffigurazioni dipinte su venti vasi magnogreci.
In altri ambienti del primo piano è ospitato un corpus di dipinti del Settecento veneto, dalle piccole tele di Pietro Longhi che ritraggono con ironia e gusto aneddotico la società veneziana dell’epoca, alle opere del vedutismo: capricci e vedute di Canaletto, Luca Carlevarijs, Francesco Guardi, Michele Marieschi, Francesco Zuccarelli restituiscono gli splendori naturali e architettonici di Venezia e di altre città.
Arricchisce l’allestimento del primo piano La caduta degli angeli ribelli, una stupefacente piramide di sessanta figurine scolpite in unico pezzo di marmo di Carrara, realizzata nella metà del Settecento da Agostino Fasolato.
Il piano alto accoglie infine le icone russe che, con la forza dei colori e la fedeltà agli antichi modelli, tra fede e bellezza, conducono il visitatore in un percorso storico, artistico e spirituale.
COMMENTI

LE MOSTRE

Mappa