Estasi di Santa Cecilia fra i Santi Paolo, Giovanni Evangelista, Agostino e Maria Maddalena

Raffaello Sanzio e aiuti, Estasi di Santa Cecilia fra i Santi Paolo, Giovanni Evangelista, Agostino e Maria Maddalena,1514 circa, Olio su tavola trasportato su tela, 236 x 149 cm, Pinacoteca Nazionale di Bologna

 

INDIRIZZO: Bologna, Via delle Belle Arti 56

SITO WEB: http://www.pinacotecabologna.it/collezione/ricerca/collRicerca3.php?IDOpera=259#

DESCRIZIONE: "Estasi di Santa Cecilia fra i Santi Paolo, Giovanni Evangelista, Agostino e Maria Maddalena" è un'opera di Raffaello Sanzio presente oggi nelle collezioni della Pinacoteca Nazionale di Bologna.

L'opera venne commissionata nel 1513 a Raffaello dalla nobildonna Elena Duglioli dall'Olio per la cappella Duglioli in San Giovanni in Monte. Santa Cecilia, protettrice delle arti musicali, è raffigurata al centro della sacra conversazione, con lo sguardo rivolto verso un coro di angeli, mentre ai suoi piedi giacciono strumenti musicali in disuso. Il dipinto celebra il contrasto tra la caducità delle azioni terrene e la contemplazione delle bellezze "celesti".

La figura della martire viene proposta in una inedita raffigurazione "musicale" carica di significati simbolici, che agli occhi del devoto richiama i temi dell'amore divino e del disprezzo dei beni mondani, simboleggiati dagli strumenti della musica terrena e profana abbandonati a terra.

Il dipinto è una delle opere predilette da Carracci e da Guido Reni e rivestì un ruolo fondamentale nell'ambito della cultura figurativa dell'Ideale Classico seicentesco.


Il Sogno di Raffaello non si ferma. Su ARTE.it un intero canale dedicato a Raffaello Sanzio nel 500° anniversario dalla morte dell'artista: www.arte.it/raffaello

Notizie


FOTO



MOSTRE


LEGENDA:

opera